martedė 7 febbraio 2023




Ultimissime:


Attualita
martedė, 25  ottobre 2022



18:02:00
Visita della principessa Beatrice di Borbone, Damiani: "Il faro presto fruibile"
"La visita testimonia l'interesse per la storia della nostra città"



Valorizzare il porto di Barletta anche sul versante culturale, dando maggiore visibilità e rilevanza al Faro borbonico‐napoleonico da poco restituito all'Autorità di sistema del Mar Adriatico meridionale. A fare visita questa mattina allo storico manufatto che svetta sul molo di ponente, SAR la Principessa Beatrice di Borbone‐Due Sicilie accompagnata dal sindaco Mino Cannito, dal presidente Adspmam Ugo Patroni Griffi e dal senatore Dario Damiani.

"Un impegno preso con la città e portato a termine nella mia prima legislatura. Grazie a un finanziamento di oltre 1,6 milioni di euro, l'antico faro si appresta a tornare fruibile come luogo di interesse storico, un altro gioiello che andrà a impreziosire l'offerta culturale del nostro territorio dopo il restauro a cura del MiC (Segretariato regionale e Soprintendenza)" dichiara il senatore di Forza Italia. A rappresentare la Soprintendenza Bat e Foggia, l'architetto Anita Guarnieri; presente anche il capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale Antonio Comitangelo.

"La visita questa mattina a Barletta di SAR Beatrice di Borbone testimonia l'interesse per la storia della nostra città, in cui il porto è un elemento da sempre fondamentale, cuore della vita economica e sociale fin dalle sue origini. È importante proseguire su questa strada con altre iniziative che diano rilievo mediatico alle tante bellezze locali e possano incrementare i flussi turistici verso il nostro territorio", conclude il parlamentare.


Redazione



sen-dario-damiani







La principessa Beatrice Borbone in visita a Barletta

Si sposta sotto il Palazzo di città di Barletta la protesta di Antonio Binetti