giovedė 6 ottobre 2022




Ultimissime:


Politica
venerdė, 23  settembre 2022



09:30:00
Elezioni, l'appello al voto di Ruggiero Crudele per ItaliaViva-Azione Calenda
"Sì alla permanenza di Mario Draghi a Capo del Governo, sì al lavoro e allo sviluppo"



"Votare è un dovere, un diritto da esercitare per non lasciare agli altri la scelta di chi debba guidare il Paese, per scegliere la proposta e le persone migliori per governarci." A dichiararlo  
Ruggiero Crudele, coordinatore provinciale Italia Viva BAT, candidato TerzoPolo nel collegio camerale Foggia-BAT.

"E in Italia abbiamo la persona giusta, la più autorevole e riconosciuta in tutto il mondo, Mario Draghi, che ha segnato una svolta nella gestione della crisi pandemica ed energetica, varando il Piano di Ripresa approvato dall’Unione Europea e portando l’Italia a un livello di crescita superiore a quella di tutti i Paesi Europei .
Eppure, irresponsabilmente, per meri interessi elettorali, Conte con i 5S ha sfiduciato Draghi, seguito a ruota dalla destra di Meloni, Salvini e Berlusconi, con il PD di Letta che ha poi stretto alleanza con la Sinistra che ha sempre votato contro Draghi. 

Si tratta degli stessi schieramenti che oggi vorrebbero tradire ancora una volta la fiducia del Paese: Conte che offende gli elettori, soprattutto noi meridionali, trattandoli come sudditi ai quali offrire sussidi in cambio del voto; il Polo di Destra frammentato al suo interno sul posizionamento internazionale e litigioso su leadership e ricette economiche comunque irrealizzabili; il Polo del PD e della Sinistra che si dichiarano alleati solo per il voto per poi andare ognuno per la propria strada in quanto privi di alcun collante programmatico e valoriale.

Poi ci siamo noi, ItaliaViva-Azione Calenda, il Polo della Serietà, che ha voluto Draghi alla guida del governo al posto dell’inconcludente Conte e che oggi dice con chiarezza sì all’Agenda Draghi, sì alla permanenza di Mario Draghi a Capo del Governo, sì al lavoro e allo sviluppo e no all’assistenzialismo improduttivo, sì alle fonti energetiche naturali che ci rendano indipendenti dalle fonti straniere, sì all’Europa e all’Atlantismo, sì agli investimenti con il MES sanitario per la sanità pubblica, sì al fisco giusto e alla detassazione per i giovani  e l’occupazione. È tempo di Serietà, È tempo di #TerzoPolo".


Redazione



crudele







Omicidio Lasala a Barletta: il 10 ottobre udienza preliminare per imputati

Polo Universitario Barletta, Asl BT: "Tutti positivi gli indicatori"