martedė 29 novembre 2022




Ultimissime:


Politica
mercoledė, 14  settembre 2022



08:41:00
Terzo Polo per il Sud del lavoro e sviluppo: il punto del candidato Crudele
"Uno scenario inverosimile che abbiamo il dovere di rovesciare insistendo"



"Una cappa opprimente sembra gravare sul nostro Mezzogiorno, rassegnatosi -secondo alcuni esponenti politici che su tale atteggiamento intendono far premio- a un assistenzialismo vacuo e prono al potente di turno che assicura il sussidio perpetuo e al quale assicurerebbe fedeltà e obbedienza." A dichiararlo  
Ruggiero Crudele, coordinatore provinciale Italia Viva BAT, candidato TerzoPolo nel collegio camerale Foggia-BAT.

"L’immoralità, invero, viene dall’alto, da un già presidente del Consiglio che si pavoneggia tra elettori che sbandierano la tessera del Reddito di cittadinanza invocandolo “papà”, e che si permette di richiamarsi alla “guerra civile” nel caso il nuovo Parlamento democraticamente eletto intervenisse a modificare quel provvedimento con cui si vantava di abolire la povertà.

E viene da un altro ex Presidente del Consiglio che arriva in Puglia a sventolare 300mila posti nella pubblica amministrazione del Sud che diventeranno 900mila nel decennio e insegue il populismo di maniera che si fa istituzionale plaudendo a chi definisce la Puglia la “Stalingrado d’Italia”.

Uno scenario inverosimile che abbiamo il dovere di rovesciare insistendo sul Riformismo e sulle politiche di Sviluppo per il Lavoro, con interventi che favoriscano la cultura di impresa e  il contesto ottimale per il mondo produttivo.

L’occasione, unica e irripetibile, del PNRR rende immediatamente disponibili 82 miliardi per il Mezzogiorno, per interventi infrastrutturali che annullino finalmente il divario con il resto del Paese, dall’Alta velocità ferroviaria, ai porti, agli asili nido alle palestre e alle mense scolastiche, per rendere competitivo e appetibile il contesto produttivo. E riservando un’attenzione particolare per l’imprenditoria giovanile, con la nostra proposte di “zero tasse” per i giovani che avviano un’attività d’impresa.

Questo è il servizio che con il #TerzoPolo vogliamo rendere alla Comunità meridionale, che si affranchi dalla servitù e dalla subalternità e affronti a testa lata la sfida della modernità."


Redazione



elezioni elezioni-politiche crudele







Trent'anni per la Fratres Barletta: premiati i donatori. Ecco l'elenco

Il "Puttilli" trascina alla vittoria il suo Barletta 1922