mercoledė 24 luglio 2024




Ultimissime:


Attualita
martedė, 26  aprile 2022



09:50:00
Rotary Club Barletta: la premiazione del concorso “Io riciclo…e voi?”
Numerosi gli alunni delle Scuole Primarie della nostra città presenti alla serata



Atmosfera ricca di coinvolgimento e di emozioni, come è naturale che avvenga in una serata di premiazione. La cerimonia si è svolta giovedì 21 aprile presso la sala Gaia del Brigantino2 di Barletta.

Numerosi gli alunni delle Scuole Primarie della nostra città presenti alla serata, nonché i Dirigenti Scolastici, le docenti Referenti all'Ambiente e un folto pubblico per assistere alla premiazione del Concorso "IO RICICLO...E VOI?", indetto dal Rotary Club Barletta . Ha partecipato anche il prof. Luca Gallo, Past Governor del Distretto Rotary 2120.

Apre la serata il Presidente Vito Colucci, che esprime la sua soddisfazione per l'interesse suscitato e per la partecipazione delle Istituzioni Scolastiche. Quindi la socia Nuccia Cafagna, referente del Concorso, evidenzia come sia stato positivo lavorare in sinergia con le Scuole su un denominatore comune: la tutela dell'ambiente, in stretta correlazione alla consapevolezza del concreto significato di concetti quali il riciclo ed il riuso, continuando così la tradizione che già negli anni precedenti ha visto il Rotary Club Barletta propositore di progetti e concorsi rivolti alle Istituzioni scolastiche del territorio.

Interessanti e coinvolgenti gli interventi dei due relatori.

Il primo, Raffaele Lopez, geologo e Presidente SIGEA Puglia, con "Conosciamo e proteggiamo la nostra Madre Terra”, ha focalizzato in particolare sui principali geositi ricadenti nel nostro territorio, illustrando i fattori che minacciano le matrici ambientali (suolo, sottosuolo, acque sotterranee ed acque superficiali) quali l'inquinamento, l'abbandono dei rifiuti e gli scarichi industriali. Ha quindi rivolto un invito a bambini e adulti presenti in sala a prestare particolare attenzione alle Buone Pratiche da adottare.

Michela Rociola, ecodesigner ed educatrice ambientale, approfondisce il concetto di “riuso”, che in termini generali è la pratica di utilizzare nuovamente un bene, ma ciò può avvenire non solo nel rispetto della sua funzione originaria, ma anche alla luce di una rivisitazione delle sue funzioni originarie, in modo creativo, come appunto hanno fatto gli alunni che hanno partecipato al Concorso: "il lato bello del rifiuto" , la lunga vita degli oggetti che ritrovano una nuova identità, il riuso come pratica quotidiana, da svolgere anche in famiglia. L'intervento si chiude con una piccola parentesi sui Centri per il riuso e sui negozi di riparazione e le attività didattiche dell'associazione Scartoff.

Quindi, la cerimonia di consegna dei premi, curata dal Presidente Colucci e dalla socia Nuccia Cafagna, facendo onore agli studenti che con grande impegno si sono messi in gioco con i loro lavori. Oltre a premiare con un buono-libro il miglior lavoro di ognuna delle sei Scuole Primarie partecipanti (D’AZEGLIO-DENITTIS, MUSTI-DIMICCOLI, FRAGGIANNI, MENNEA, MODUGNO-MORO E GIRONDI), è stato anche conferito un premio ad un manufatto con un messaggio ambientale particolarmente significativo (I.C.MENNEA), nonché al lavoro che ha ottenuto il maggior numero di like (6^ GIRONDI) sulla Pagina Facebook del Rotary Club Barletta.

La realizzazione del progetto ha ricevuto supporto da un socio del Club, nonchè anche da parte della Arnoldo Mondadori di Barletta, dell' "Academia Linguistica International" di Barletta e del Risto-pizzeria "Pomodorino".
La serata si è poi conclusa con una coinvolgente coreografia eseguita da alcune alunne della 5^C dell’I.C. Musti-Dimiccoli (ins.Saracino) al ritmo di un coinvolgente brano-rap dedicato al riciclo.


Redazione



studenti rotary-club-barletta







"La tua idea di sicurezza": iniziativa per il Garrone di Barletta

“Consiglio Regionale della Puglia On Air”: il podcast per i cittadini