lunedė 20 maggio 2024




Ultimissime:


Sport
domenica, 12  maggio 2024



21:30:00
Audace Barletta, la finale playoff va alla Virtus Bisceglie
0-1 il risultato finale al Manzi-Chiapulin



Una sconfitta incredibile, maturata dopo una partita controllata per tutti i 90 minuti pur al cospetto di una Virtus Bisceglie organizzata e solida. La finale playoff va alla formazione biscegliese che capitalizza per 0-1 grazie alla girata in area di Amorese nella ripresa.
Atmosfera splendida in un “Manzi” gremito in ogni ordine di posto. Diverse le assenze in casa Audace che, all’ultimo, deve rinunciare anche al capocannoniere Lomuscio febbricitante. Dopo un’iniziale fase di studio, sono i biancorossi a collezionare diverse palle gol. Soluzione imprecisa ma pericolosa di Mennuni, poi la conclusione di Guacci finisce fuori di un soffio. Testa di Fanelli a centimetri dal palo più lontano, poi sono Travisani e D’Introno a impegnare severamente il portiere ospite, ma senza fortuna.
Nella ripresa, festival dei legni. Colpo di testa di D’Introno e palla che scheggia la traversa, mentre, dall’altra parte, la girata di Amorese supera un incolpevole Cristallo. I biancorossi non accusano il colpo e ci provano con Cormio che chiama il portiere ospite agli straordinari. Clamorosa la traversa di Guacci che penetra in area e colpisce forse fin troppo bene, trovando il montante alto. Sulla ribattuta, Salvemini non inquadra la porta. Nel finale di gara ancora due chance non sfruttate, prima con Fanelli che colpisce ancora, nemmeno a dirlo, la traversa, poi con un colpo di tacco di D’Introno che viene disinnescato.
Sipario sul match per un verdetto immeritato, ma che rende come sempre il campo sovrano. Archiviato il ko l’Audace adesso si concentrerà sulla post season. Tante le novità e la volontà da parte del sodalizio barlettano, in virtù della vittoria di Coppa, di presentare domanda per il salto di categoria in Promozione.

La Virtus Bisceglie, invece, ha vinto i playoff di Prima categoria e nella prossima stagione sarà ai nastri di partenza del torneo di Promozione. La giovane società biancazzurra fondata da Andrea Montrone nell’estate del 2018 ha già raggiunto il secondo livello calcistico regionale. Il successo ottenuto sul campo dell’Audace Barletta, vincitrice della Coppa Puglia, è l’ultima impresa firmata dai ragazzi di mister Roberto Maffucci, timoniere fondamentale per la crescita esponenziale intrapresa dal club e dall’ambiente in pochi mesi, specialmente sul piano della mentalità, dell’approccio e della preparazione delle partite. Il gol messo a segno da Francesco Amorese al 61’ ha spalancato le porte della seconda serie del calcio pugliese.
 


Giuseppe Schiavone










La Nelly Volley cade a Crispiano e retrocede in Serie D

“Festa della famiglia parrocchiale” allo Spirito Santo di Barletta, il programma