domenica 14 aprile 2024




Ultimissime:


Attualita
mercoledė, 22  marzo 2023



11:20:00
Riconoscimento distretti del vino e del caseario, Caracciolo: "Passo in avanti per la competitività dell'agroalimentare”
"La crescita e la valorizzazione dei vini di qualità, lo sviluppo dell'intera filiera"



“Il riconoscimento definitivo del distretto produttivo agroalimentare di qualità del vino di Puglia e il primo riconoscimento per il distretto agroalimentare di qualità del settore lattiero caseario pugliese rappresentano un un atto di grande importanza per la crescita della competitività di tutto il settore agroalimentare". Così il presidente del gruppo Pd, Filippo Caracciolo dopo l'approvazione in giunta Regionale delle delibere che riconoscono le attività dei due distretti.

“Il Programma di sviluppo del Distretto Produttivo Agroalimentare di qualità del Vino di Puglia – spiega Caracciolo – è finalizzato a creare e rafforzare l'identità e l'immagine regionale del comparto vinicolo. La crescita e la valorizzazione dei vini di qualità, lo sviluppo dell’intera filiera e delle imprese anche attraverso l’introduzione delle innovazioni messe a punto dalla ricerca scientifica rappresentano basi importanti sulle quali si potrà poggiare la crescita della competitività di un settore che dovrà essere sempre più legato all'identità culturale della nostra Regione per poter poi primeggiare all'estero”.

“Lo crescita della competitività – prosegue il presidente del gruppo Pd – è anche l'obiettivo che si prefigge il Distretto Produttivo Agroalimentare di Qualità del settore lattiero-caseario pugliese.  Ai sistemi di piccole e medie imprese operanti nel comparto verranno offerti strumenti per accrescere la capacità innovativa, per implementare la tracciabilità, la certificazione e la qualità delle produzioni agricole ed agroalimentari, per
ampliare la presenza sui mercati esteri ed intensificare i processi di crescita
dimensionale e favorire lo sviluppo di nuova imprenditorialità. Prodotti unici e tipici come la burrata IGP di Andria, vanno valorizzati e difesi”.

“Accolgo con orgoglio e soddisfazione – conclude Caracciolo – i passi in avanti registrati nella direzione dell'operatività dei distretti, nati dalla volontà dei nostri imprenditori di fare sistema per essere sempre più competitivi e al passo con i tempi”.


Redazione



filippo-caracciolo alimentazione vino







Settimana Santa, il calendario delle celebrazioni presiedute da Mons. D'Ascenzo

"I colori dell'anima" su Amica9 TV