lunedė 9 dicembre 2019


Ultimissime:


Sport
lunedė, 25  novembre 2019



15:00:00
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto
Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni



Stavolta non servono gli straordinari per vincere, ma solo un po’ di testa, il minimo indispensabile per ricordarsi di un potenziale che va ben oltre la classifica attuale. La Rosito Barletta porta a casa i due punti contro l’Anspi Santa Rita Taranto grazie al 74-95 finale e lo fa dopo un primo tempopiuttosto equilibrato, con i biancorossi capaci di salire in cattedra solo al rientro dagli spogliatoi e condurre la gara senza particolari preoccupazioni fino alla sirena.

La cronaca
Avvio sprint della compagine tarantina, che prova subito a spingere il piede sull’acceleratore con i punti di Bojkovic e James. Barletta mostra poca incisività in attacco, il primo quarto va in archivio 24-16. I biancorossi, trascinati da Kirlys e Guddemi, nei secondi 10’ di gioco entrano in campo con un piglio diverso e riportano il match in equilibrio con le squadre che guadagnano la via degli spogliatoi all’intervallo lungo sul 39-39.

Taranto palesa limiti gestionali, mentre la Rosito trova finalmente gli equilibri giusti dietro e continua a fare le cose semplici in attacco fino al +15 che chiude il terzo quarto (52-77). Con la partita ormai in ghiaccio, gli uomini di coach Degni si limitano a gestire nell’ultimo periodo, centrando la vittoria numero quattro e agganciando il quinto posto. Miglior marcatore della serata Laurynas Kirlys con i suoi 40 punti, seguito a ruota da Joshua Guddemi con 28 punti.

Ottima prestazione anche per Nicola Degni (15 punti).

Anspi Taranto-Rosito Barletta 74-95 (24-16; 15-23; 13-28; 22-28)
Anspi Taranto: De Gioia, Vukoja 13, Carenza, Bojkovic 26, Zicari A. 6, Egitto 3, Cassano 4, Bruno,
James 21, Liace 1. Coach: Mineo
Rosito Barletta: Balducci 2, Degni N. 15, Kirlys 40, Rizzi G. 3, Rizzi F., Defazio 2, Rainis 2, Guddemi
28, Caruso, Altamura 3. Coach: Degni L. 


Redazione








Presentiamo a Barletta i volontari de 'La Via della Felicità'

Murales contro la violenza di genere, l'inaugurazione