domenica 21 luglio 2019


Ultimissime:


Sport
giovedė, 28  marzo 2019



12:48:00
Rosito Barletta, che impresa contro Taranto!
Al PalaMarchiselli non si passa: 82-71 il finale, biancorossi in semifinale



Dopo l’exploit del PalaFiom, arriva il bis tra le mura amiche. La Rosito Barletta manda al tappeto l’Anspi Santa Rita Taranto con il risultato di 82-71 e vola in semifinale. Un’impresa quella firmata dagli uomini di coach Degni, che al termine di una gara giocata punto a punto, riescono a piazzare l’allungo vincente nelle battute conclusive per la gioia di un PalaMarchiselli da tutto esaurito. Migliori marcatori della serata Menas Stephens (31 punti) e Jaroslav Musil (23 punti). Ora per la Cestistica un giorno di meritato riposo in attesa di conoscere il prossimo avversario.

La cronaca

Degni, Balducci, Musil, Stephens e Gennaro Rizzi il quintetto scelto da coach Degni. Pronti, via e Musil appoggia subito la palla al tabellone per i primi due punti. Taranto risponde con Pentassuglia e Paulauskas. Stephens pareggia i conti, Musil firma il sorpasso dalla linea dei 6.75. Avvio elettrizzante al PalaMarchiselli.
Taranto fatica a trovare la via del canestro, mentre Musil concretizza un gioco da tre punti per il +10. La reazione della compagine tarantina, però, non tarda ad arrivare: due triple di Sarliriportano l’Anspi sul -3 (16-13). Il primo quarto va in archivio sul 20-15 con Musil che inchioda al ferro una schiacciata in contropiede che fa esplodere il pubblico di casa. Il parziale di 6-0 all’inizio del secondo periodo premia gli ospiti, che trovano il primo vantaggio della gara, ma Defazio sotto le plance riporta avanti i suoi (22-21). Gli uomini di coach Degni non sfruttano al meglio qualche possesso offensivo, così gli jonici si rifanno sotto nel punteggio e sorpassano la Cestistica con Dimitrov e De Pasquale. Barletta risponde con una tripla di Degni e una transizione di Stephens quasi sulla sirena: squadre negli spogliatoi sul 38-35. Al rientro sul parquet, Musil fa uno su tre dalla linea della carità. L’Anspi aggancia nuovamente la Rosito Barletta, ma viene ricacciata indietro dalla tripla di Degni. La gara prosegue in equilibrio, con entrambe le squadre che faticano a trovare la via del canestro. Il terzo quarto si chiude sul 53-55. Il quarto periodo comincia con due tiri liberi messi a segno da Stephens, che riportano il risultato in parità (55-55). Al PalaMarchiselli le due squadre non si risparmiano e il clima in campo si fa rovente fino all’episodio che gira la gara definitivamente in favore dei biancorossi: De Pasquale ferma con le cattive Stephens sotto canestro, fallo tecnico per il centro tarantino e Salerno espulso per proteste. I quattro tiri liberi realizzati da Stephens mettono tutto in discesa. Barletta gestisce al meglio fino alla sirena e stacca il pass per le semifinali.

Rosito Barletta-Basket Taranto 82-71 (20-15; 18-20; 15-20; 29-16)
Rosito Barletta:
Degni N. 7, Stephens 31, Musil 23, Rainis 6, Rizzi G. 6, Defazio 5, Balducci 4,
Caruso, Papagni. Coach: Degni L.
Basket Taranto: Zicari A. 1, Conforti 4, Paulauskas 4, De Pasquale 7, Pentassuglia 12, Sarli 6,
Dimitrov 23, Salerno 14, Zicari T., Notaristefano. Coach: Mineo


Redazione








Disagi stazione ferroviaria Barletta, le rassicurazioni di RFI

Ecco il convegno "Dipende da te. I giovani nella rete della vita”