lunedė 30 gennaio 2023




Ultimissime:


Attualita
mercoledė, 7  settembre 2022



08:42:00
Elezioni, Ruggiero Crudele: "L'Agenda Draghi per il Terzo polo"
"Possiamo definirlo il Polo del Buon Senso e della Serietà"



"È stata Italia Viva a volere Mario Draghi alla guida del Paese, subendo accuse scomposte anche da chi oggi vorrebbe intestarsi la sua Agenda facendo leva su chi quell’Agenda ha avversato e avversa, ed ecco così nascere naturale, in vista del voto del 25 settembre, l’offerta alternativa alle confuse ammucchiate elettorali fini a sé stesse: il Polo Riformista che mette al centro competenza e serietà nel solco dell’esperienza vincente -per l’Italia- del governo Draghi." A spiegarlo Ruggiero Crudele, coordinatore provinciale Italia Viva BAT, candidato TerzoPolo nel collegio camerale Foggia-BAT.

"Possiamo definirlo il Polo del Buon Senso e della Serietà, del merito e della coerenza, l’unico Polo chiaramente unitario che condivide la stessa famiglia di appartenenza in Europa, con un programma liberal-democratico e riformista, e che respinge le proposte antistoriche della destra ed è al contempo distinto e distante dal populismo di qualsiasi matrice, e vuole ridare al Paese l’opportunità di essere nuovamente guidata dalla personalità migliore, ancor più nei tempi difficilissimi che stiamo vivendo.

Il voto “utile” per l’Italia, allora, sarà quello per chi presenta una ricetta vincente e credibile all’attuale crisi sistemica internazionale, con capacità di governo già sperimentate ed efficaci, dall’esperienza del governo Renzi-Calenda a quella del governo Draghi, e rifuggendo da un lato dalle irrealizzabili promesse di una destra antistorica e antieuropea, e dall’altro da una fittizia coalizione di sinistra-sinistra populista segnata da grossolane contraddizioni che ne minano qualsiasi possibilità di governo.

E la nostra Puglia è stata, con il no alla TAP a Melendugno, con il no alle trivellazioni, con l’innaturale connubio con M5S, scenario purtroppo esemplare di ciò che il Riformismo debba essere e di ciò che invece altri cartelli meramente elettorali potrebbero riservare al Paese; dalla BAT e dalla Puglia arrivi la risposta giusta e vincente per riprendere l’Agenda Draghi al servizio dell’Italia."


Redazione



italiaviva crudele







Agibilità stadio "Puttilli" a Barletta, sen Damiani: "Finalmente possiamo gioire"

Trenta candeline per il Gruppo Donatori Sangue FRATRES di Barletta