mercoledė 28 ottobre 2020


Ultimissime:


Politica
martedė, 8  settembre 2020



12:00:00
Incentivi Covid imprese, avv. Losito: “Migliaia di domande non ancora evase, la Regione faccia ripartire le aziende”
"La Puglia non può permettersi di far morire le imprese"



“Numerose sono le partite Iva in Puglia dilaniate economicamente dall’emergenza Covid. Migliaia di liberi professionisti, microimprese, piccole e medie imprese (PMI) costretti ad affrontare una crisi mai vissuta dal secondo dopoguerra”.

Interviene duramente l’avv. Francesco Losito, candidato consigliere regionale con la lista “La Puglia Domani”, sulla questione incentivi dedicati alle imprese colpite dall’emergenza, non ancora liquidati. “Attualmente al Dipartimento Sviluppo Economico della Regione Puglia sono pervenute circa 15mila domande, ma a quanto pare la maggior parte di esse sono tuttora bloccate e quindi numerosi sono i cittadini privati di un sostegno concreto e alla ricerca di chiarimenti a proposito. Chiarimenti che, a quanto pare, - chiosa Losito - la Regione non ha mai dato, rispedendo al mittente ogni tipo di richiesta.

E’ una vergogna. Occorre far ripartire le aziende, i lavoratori hanno il diritto di ricevere ciò che li è stato tolto con la chiusura delle loro attività. La Puglia non può permettersi di far morire le imprese, Emiliano ha il dovere di risolvere al più presto la situazione”.

Poi continua: “Sono certo che così sarà. Anche perché Emiliano ci ha abituati, negli ultimi mesi, a dei veri e propri “colpi di teatro” riuscendo a risolvere in poche ore problemi atavici che attanagliano le
imprese da anni. Mi riferisco, per esempio, agli accreditamenti delle strutture sanitarie, allo scorrimento delle graduatorie del PSR (Programma di Sviluppo Rurale) regionale, alle delibere emanate per il risarcimento
danni causati da calamità naturali, alle stabilizzazioni nella Sanità Service… ”.

La nota del candidato regionale si conclude con un interrogativo: “E’ doveroso quindi porsi una domanda: se è stato possibile realizzare tutto questo in così pochi giorni, perché si è attesa la campagna elettorale e
non ci si è mossi in tempo utile?”.
 


Redazione



puglia regione-puglia soldi







“Con Maria, per una chiesa che profuma di casa”: i festeggiamenti in onore di Maria SS. Addolorata

Attacchi all'amministrazione di Barletta, assessore Ricatti: "La campagna elettorale andrebbe fatta contando su proprie idee"