mercoledý 12 maggio 2021


Ultimissime:


Sport
lunedý, 12  aprile 2021



08:42:00
Cinquina all'Atletico Vieste, il Barletta riparte con il piede giusto
La prima vera emozione della partita arriva al minuto 19′



Una cinquina per ripartire. A sei mesi dall’ultima gara vinta sul campo dell’Unione Calcio Bisceglie il Barletta torna in campo per la ripresa del campionato di Eccellenza e lo fa nel migliore dei modi superando con un rotondo 5-0 il Vieste al termine di una gara bloccata solo per la prima mezz’ora.

Biancorossi in campo con il 4-2-3-1, alle spalle di Di Rito il terzetto composto da Varsi, Quarta, Morra. Per il Vieste peso dell’attacco sulle spalle di De Vita.

La prima vera emozione della partita arriva al minuto 19′ ed è di marca viestana: punzione di Colella, Lovecchio blocca con qualche affanno. La risposta del Barletta arriva due minuti più tardi: Quarta per Di Rito, sponda per Cafagna che manca però la battuta a colpo sicuro da centro area. Al 31′ occasione per Ganci, la conclusione del centrocampista argentino finsce sopra la traversa. Al 34′ ancora occasione su punizione per Colella, il 10 viestano non trova la porta. Sessanta secondi dopo arriva il vantaggio del Barletta: corner di Ganci, testa di Pollidori e gara sbloccata. Trovato l’1-0 i biancorossi non si fermano, sfiorano il raddoppio con Varsi che non calcia in porta da buona posizione e lo trovano al 40′ con Quarta che raccoglie una respinta corta della difesa e batte Paparesta. Si va a riposo con i biancorossi in vantaggio per 2-0.

Nella ripresa il copione non cambia, il Barletta è in totale controllo e al 58′ trova il 3-0 con Bonasia che scambia Morra e non sbaglia a pochi passi dalla porta. Il Vieste prova ad alleggerire la pressione con una conclusione di Colella ma arriva il momento di Nicolas Di Rito. Il bomber argentino dapprima non trova la porta con un palloneto, poi ribadisce in rete una conclusione di Morra respinta dal palo per il 4-0 al minuto 68′. Gara finita? Ancora no. All’81’ è ancora Di Rito servito da Milella a battere Paparesta per il 5-0. Il finale è solo passerella, c’è tempo solo per una traversa di Morra. Il Barletta vince e fa subito la voce grossa.

Barletta-Atl. Vieste 5-0

Barletta (4-2-3-1) Lovecchio; Gasbarre, Pollidori (65’ Telera), Ianniciello, Bonasia; Ganci, Cafagna (56’ Lanzone); Varsi (55’ Milella), Quarta (69’ Rescio, 78’ Perrino), Morra; Di Rito. A disp. Vitucci, Marangi, Boiano, Russo. All. Farina

Alt. Vieste (4-4-2): Paparesta; Ricucci, Sangare (46’ Tantimonaco) Sicuro, Caruso; Lucatelli (51’ Albano) Colella, Diomande, Gramazio (69’ Gramazio); De Vita (78’ Flaminio), Kone. A disp. Sciretta, Kanate, Vespa, Rinaldi, Bua. All. Sollitto

Marcatori: 35′ Pollidori, 40′ Quarta, 58′ Bonasia, 68′ e 81′ Di Rito

Note: ammoniti: Gasbarre, Quarta e Telera (B); Ricucci, Diomande, Kone (V); calci d’angolo 4-4; recuperi: 1′, 2′.



Redazione










Accadde oggi: nel 1970 il Cagliari di Gigi Riva è campione d'Italia

Supermercato a Barletta, Unibat: "Pronti a costituirci in caso accertamento di irregolarità”"