martedė 13 aprile 2021


Ultimissime:


Sport
lunedė, 15  marzo 2021



17:11:00
Al "Meazza" il Milan non sa vincere e l'Inter va in fuga
Ora per i rossoneri si fa dura recuperare il distacco



La 27esima giornata parla neroazzurro. L'Inter sbanca anche l'Olimpico di Torino grazie ad un 1-2 maturato con tanta fatica e consolida il primato in classifica, a più nove sui cugini del Milan. Otto sono le vittorie consecutive per i ragazzi di Antonio Conte, record raggiunto grazie ai gol di Lukaku, su rigore, e Lautaro, autore di una rete su preciso colpo di testa, sufficienti a mettere sotto i granata del Torino.

È invece andata male ai cugini rossoneri del Milan che non sanno più vincere al "Meazza". Tra le mura amiche hanno subito una pesante sconfitta ad opera di un tenace Napoli per 0-1 grazie alla rete di Politano. Ora per i rossoneri si fa dura recuperare il distacco, anzi dovranno guardarsi alle spalle dove Juventus, Atalanta, Roma e lo stesso Napoli si accalcano per garantirsi un posto nella prossima in Champions League. Proprio la Juve - … anzi Ronaldo! - dopo la durissima delusione sofferta in Europa, di reti, ne ha rifilate tre al Cagliari in soli trentadue minuti, nel primo tempo, chiudendo in anticipo il match al Sant’Elia e inguaiando sempre di più la squadra cagliaritana. Non è solo il Milan a dolersi. Un’altra delusione è arrivata dalla squadra romana di Fonseca che, dopo l’ottima vittoria di giovedì in Europa League per 3-0 contro la squadra dello Shakhtar Donetsk, scivola maldestramente al Tardini di Parma, un brutto incidente di percorso che intanto, in settimana, alimenterà accese polemiche. Per i parmigiani sono così arrivati tre punti di speranza per una clamorosa salvezza.

Per concludere con la zona alta della classifica, venerdì i bergamaschi di Gasperini, già con la testa alla gara di martedì in Spagna contro il Real Madrid, non hanno mancato di liquidare gli spezzini per 3-1. In Spagna i neroazzurri capeggiati da Muriel e Zapata dovranno capovolgere il risultato dell’andata che li vide soccombere per 0-1.

Nella zona bassa della classifica, infine, annaspano il Cagliari a 22 punti, il Torino a 20 con gare da recuperare, il Parma a 19 e il Crotone a 15.



Umberto Casale



calcio







Centro raccolta a Barletta, querelle tra i residenti e sindaco: “Sarà portato a compimento”

Sospensione precauzionale del vaccino AstraZeneca, la decisione dell'Aifa