sabato 21 settembre 2019


Ultimissime:


Politica
domenica, 19  maggio 2019



14:52:00
Barletta e tutto il territorio circostante, formato da un bacino di utenza di circa 600.000 persone
Dal 10 giugno avrà una coppia in più di treni Frecciargento per e da Roma



"Barletta e tutto il territorio circostante, formato da un bacino di utenza di circa 600.000 persone, dal 10 giugno avrà una coppia in più di treni Frecciargento per e da Roma!"

Esordisce così il senatore del M5S Ruggiero Quarto che negli scorsi mesi si era impegnato ad esporre alle Ferrovie dello Stato le esigenze di mobilità ferroviaria di un territorio che va oltre la sesta provincia pugliese.

"E' una bella notizia per lavoratori, studenti e tutti quei cittadini interessati a raggiungere la capitale sin dal mattino: Trenitalia ha deciso infatti di accogliere la mia proposta, potenziando i collegamenti con la stazione di Barletta".

Il senatore evidenzia che il percorso non è stato semplice in quanto Trenitalia agisce giustamente in base ad esigenze di mercato ma l'analisi commerciale avviata a fine 2018 dall'impresa ferroviaria ha dato esito positivo.

"E' stato fondamentale l'incontro tenutosi lo scorso 6 dicembre alla presenza di dirigenti di Trenitalia e del Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e Trasporti, Michele Dell'Orco, durante il quale ho esposto le ragioni per cui il territorio comprendente la provincia Barletta-Andria-Trani e comuni adiacenti risultava penalizzato".

"In quell'occasione - ricorda il pentastellato - dati alla mano, ho riepilogato le offerte esistenti per raggiungere Roma entro mezzogiorno: solo una da Barletta, due da Bari e Foggia con una possibilità di arrivo entro le ore 10.00, cinque da Benevento e sette da Caserta. La situazione era deficitaria anche per il ritorno con l'impossibilità di usufruire della corsa delle 19.00 sprovvista della fermata a Barletta. Il disagio, inoltre, era particolarmente accentuato anche per la difficoltà di prenotare posti, se non con largo anticipo. Con questa aggiunta vengono agevolati gli spostamenti verso la Capitale di una fetta di popolazione non trascurabile".

Le nuove offerte di viaggio in vigore dal 10 giugno, prevedono dal lunedì al venerdì, una fermata a Barletta alle 6.52 con arrivo a Roma alle 9.58 oltre a quella già esistente delle 7.49 con arrivo alle 11.23. Per il ritorno, al treno delle 18.03 e arrivo alle 21.29, si aggiunge quello delle 19.03 con arrivo nella città della Disfida alle ore 22.17.

"Desidero ringraziare innanzitutto Trenitalia - conclude il senatore -, che ha colmato una palese mancanza per il nostro territorio e tutti gli attori coinvolti in quello che ritengo sia un servizio reso alla collettività: dal rappresentante del comitato Barletta Provincia che tramite iniziative negli scorsi anni ha tenuto viva l'attenzione sul tema, ai colleghi portavoce al Senato Agostino Santillo e Mauro Coltorti, rispettivamente capogruppo M5S e Presidente della Commissione Lavori Pubblici al Senato fino al Sottosegretario Michele Dell'Orco, che hanno pienamente condiviso e supportato l'istanza."



Franco Maffione



barletta frecciargento trenitalia roma





Sottosezione della Polizia Stradale di Trani intitolata a Capossele

Diagnosi elettronica, i ragazzi dell'Archimede fanno scuola