mercoledì 16 ottobre 2019


Ultimissime:


Attualita
lunedì, 29  aprile 2019



19:08:00
Diagnosi elettronica, i ragazzi dell'Archimede fanno scuola
Si è conclusa a Treviso l'undicesima edizione del “Texa  Diagnosis Contest



Si è conclusa a Treviso l’undicesima edizione del “Texa  Diagnosis Contest”, unica competizione italiana riservata agli aspiranti meccatronici organizzata da Texa. Nella categoria “Istituti Professionali (l’altra categoria era quella della “Formazione Professionale”), gli alunni dell’Archimede di Barletta (l’unico della Puglia,) si sono classificati al secondo posto, su nove istituti professionali, tra quelli aderenti al programma sociale e formativo TexaEdu Academy.

Il team dell’Archimede ad avere partecipato alla gara svoltasi nella città veneta era costituito dagli studenti de Ilario De Liso e Salvatore Di Renzo, della 5MTA, accompagnati dai docenti dell’area professionalizzante Francesco Di Gioia e Nunzio Civita.

“Il buon risultato ottenuto dal nostro team a Treviso  -  dichiara la professoressa Anna Ventafridda, dirigente scolastico dell’Archimede – conferma la  bontà della nostra scelta di formare i futuri meccatronici e di essere in rete con altre realtà, soprattutto con la Texa, importante azienda produttrice di strumenti di diagnosi meccatronica”.

Si tratta di una scelta, quella dell’istituto scolastico barlettano, con sede staccata  ad Andria, al passo dei tempi. Infatti, spiegano i due docenti Di Gioia e Civita: “La figura del meccanico specializzato in elettronica è tutt’ora molto ricercata dalle officine, che si trovano a dovere intervenire su veicoli sempre più evoluti e sofisticati, basti pensare alla recente massiccia diffusione delle tecnologie Adas (Advanced Driver-Assistance Systems) per la sicurezza ed il comfort alla guida delle persone, o ai motori ibridi ed elettrici”.

         Entusiasmo e soddisfazione attraversano le parole dei ragazzi protagonisti della competizione:  “Per noi partecipare alla gara Texa è stata una esperienza unica, che ci ha reso molto orgogliosi del nostro percorso svolto, valorizzandolo. Per arrivare alla gara i prof hanno fatto una preselezione e già questa per noi è stata una vittoria, ma arrivare secondi in tutta Italia ha reso questa esperienza indimenticabile e gratificante”.

TexaEdu è il programma formativo e sociale realizzato e sostenuto quale impegno sociale da Texa, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, istituito nel 2004 per contribuire alla formazione dei giovani che sognano di diventare meccanici. Attraverso questo programma ad oggi sono state create 51 Academy in altrettanti istituti tecnici e professionali d’Italia, tra i quali quello di Barletta.



Francesco Zagaria



ipsia-archimede diagnosi-elettronica treviso texa-diagnosis-contest





Concorso BARSA, accuse infamanti

Diagnosi elettronica, i ragazzi dell'Archimede fanno scuola