lunedė 30 gennaio 2023




Ultimissime:


Attualita
domenica, 6  novembre 2022



09:45:00
Qualità dell'aria a Barletta, il comitato OAP incontra l'amministrazione
Prossimo appuntamento l'8 novembre



L'associazione Operazione Aria pulita di Barletta ha incontrato l’amministrazione comunale. Ecco la nota del componente Michele Alfredo Chiariello.

"Abbiamo chiesto  la convocazione, urgente,  di un tavolo tecnico fra il Comune, la Provincia, la Regione, l’Ares, l’Arpa e l’Asl, ognuno per quanto di rispettiva competenza e, naturalmente, le imprese insalubri, maggiormente coinvolte; abbiamo chiesto che sia  garantita, in questi incontri, la partecipazione di tutte le associazioni ambientaliste presenti nel nostro territorio.-

Abbiamo – ancora – segnalato alcune criticità nella rilevazione e pubblicazione dei dati sul portale Arpa, nonché la circostanza che, frequentemente, la centralina Ipercoop, quella maggiormente esposta all’inquinamento,  non sia funzionante, per asseriti problemi di fornitura elettrica.-

Inoltre, abbiamo richiesto più’ controlli, anche a sorpresa, nelle aziende insalubri, insistendo nellanecessità di adottare, come abbiamo puntualizzato, misure più’ dirette, come l’installazione di nuovi punti di campionamento dell’aria a ridosso delle predette aziende, anzi se possibile e con loro autorizzazione, all’interno delle stesse, con pubblicazione in tempo reale dei dati, accessibili da tutti ed in qualsiasi momento; inoltre, abbiamo affrontato la questione delle A.I.A. (AUTORIZZAZIONI INTEGRATE AMBIENTALI) che riguardano le più’ importanti  aziende insalubri e che sono in scadenza a breve.-

Infine, non dimenticando che l’inquinamento non è solo quello industriale, abbiamo suggerito provvedimenti sulla c.d. mobilità sostenibile ed incentivi ad un uso più’ parsimonioso delle autovetture. 

Prossimo appuntamento l’8 novembre, allorquandoparteciperemo – avendo accolto la Presidente della Commissione Ambiente, ing. Patrizia Mele,  la nostra richiesta – alla programmata seduta, dove verrà sede affrontata in maniera più’ diretta la questione degli sforamenti dei pm2.5 e pm 10, che poi è il tema della convocata seduta."



Redazione



ambiente







L'Associazione Donne Giuriste Italia Sez. di Trani, presentano:

Da Pnrr 446mila alberi entro il 2024