domenica 14 aprile 2024




Ultimissime:


Attualita
lunedė, 12  febbraio 2024



14:13:00
Legambiente Barletta: “Meno auto, serve una rivoluzione culturale”
Dopo il report Mal'Aria



Un report fatto id luci e ombre, che mette in evidenza i dati del 2023 nei capoluoghi di provincia, sia per quanto riguarda i livelli delle polveri sottili che del biossido di azoto.  Nella provincia BAT, i dati di Trani non pervenuti denunciano gli ambientalisti. Mentre la città di Andria è tra quelle che presentano situazioni più critiche, in cui le medie annuali di biossido di azoto superano ampiamente sia i valori previsti dalla normativa che quelli raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. I dati di Trani non pervenuti, denunciano gli ambientalisti tranesi. Non se la passa meglio Barletta, anche qui andrebbero ridotte le emissioni entro il 2030. Legambiente ha le idee chiare su come rientrare.
 


Michela Alicino



LEGAMBIENTE







Servizi per garantire la sicurezza stradale anche a Barletta

Medicina nucleare, inaugurata nuova Pet Tac