martedė 13 aprile 2021


Ultimissime:


Politica
venerdė, 21  agosto 2020



13:05:00
"La BAT ha enormi potenzialità e non possiamo restare inermi": la nota del candidato alle regionali Grimaldi
“È ora di liberare la Puglia con la Lega e con Raffaele Fitto Presidente"



La campagna elettorale per il rinnovo del consiglio regionale in Puglia è entrato nel vivo con numerosi rappresentanti del territorio, che hanno annunciato la propria candidatura. È infatti notizia delle scorse ore l’ufficialità della candidatura del giovane barlettano Ruggiero Grimaldi, già rappresentante di spicco nella provincia BAT tra i ranghi della Lega di Matteo Salvini. Classe ’98 e residente a Barletta, Ruggiero Grimaldi ha sviluppato sin dalla più giovane età un’autentica passione per il mondo della politica, resa sempre più concreta negli anni di formazione, dove è stato di gran rilievo il suo apporto a sostegno delle tematiche giovanili.

Già coordinatore provinciale BAT per “Noi con Salvini – Giovani”, è tra i fondatori di “Giovani Italiani”, movimento studentesco che in meno di 3 anni ha saputo raccogliere oltre 10mila preferenze nelle diverse "competizioni" elettorali scolastiche regionali, provinciali e interne all'Istituto.

Candidato a 17 anni al Parlamento Regionale dei Giovani, risulta eletto con ben 1026 preferenze e diviene l'unico barlettano e il secondo più suffragato nell' intera Provincia BAT.

È stato uno dei ragazzi più giovani ad essere stato candidato (all’età di diciannove anni) nella competizione elettorale per le Amministrative del 2018, nel cui ambito con 472 voti di preferenza è risultato tra i più suffragati della città di Barletta, nonché primo in lista tra le file della Lega.

Dopo la sua nomina nel settembre 2018 come Segretario cittadino del partito, la Lega diviene a Barletta una delle realtà politiche più solide, risultato affermato dai ben 8000 voti di lista conseguiti alle elezioni europee del maggio 2019. A seguito di tale successo e della riorganizzazione interna perpetrata dagli organismi nazionali e regionali del partito, nel settembre 2019 subentra in carica come componente del direttivo della “Lega BAT” e contestualmente diviene Commissario Cittadino nel Comune di Trinitapoli.

"La BAT ha potenzialità enormi e noi non vogliamo e non possiamo più restare inermi di fronte ad una classe politica che non se ne occupa.- dichiara Ruggiero Grimaldi - Abbiamo voglia di ridare futuro alla nostra terra, di non vedere più la nostra Provincia agli ultimi posti delle graduatorie regionali e di ridare speranza ai tanti giovani che purtroppo hanno dovuto lasciare la Puglia.”

“L’eredità politica di questi quindici anni di amministrazione di centro-sinistra nella BAT è una sanità allo sbando, un turismo che non è mai cresciuto, se non grazie alle iniziative dei privati, un' agricoltura in ginocchio e un tasso di mortalità legato all' inquinamento ambientale molto alto. – continua - Michele Emiliano ha fallito in ogni aspetto del suo mandato, caratterizzato esclusivamente da propaganda personale ed accordi sotto banco per garantire qualche poltrona, che nessun sviluppo hanno portato al nostro territorio.”

“È ora di liberare la Puglia, con la Lega e con Raffaele Fitto Presidente! – conclude Grimaldi. Il mio impegno per la BAT sarà totale, affrontando le reali problematiche che interessano tutte le 10 città della nostra provincia, soprattutto confrontandomi con i cittadini che per troppo tempo sono rimasti inascoltati.”
 


Redazione



RUGGIERO-GRIMALDI grimaldi lega







Traguardo storico per il Barletta Basket, ripescaggio in Serie C Silver

Coronavirus, età media dei nuovi casi scesa a 30 anni