sabato 20 luglio 2024




Ultimissime:


Politica
venerdė, 3  febbraio 2023



18:34:00
Rimpasto Giunta, il Movimento Amico disconosce il consigliere Fiorella
"Un metodo poco democratico che avrà delle conseguenze"



"Alea iacta est. "Queste rappresentano le dinamiche della politica", ha affermato il primo cittadino Cosimo Cannito. Bene noi non ci stiamo!" Scrive il segretario del Movimento AMICO, Oronzo Carli.

"L'atto d'accusa è rivolto alla modalità poco trasparente utilizzata per la scelta dell'assessore, che dovrebbe essere espressione del movimento AMICO, rappresentato dal segretario Oronzo Carli. La trasparenza che ha sempre contraddistinto il Movimento Amico è stata totalmente ignorata dagli artefici della nuova nomina di assessore. Il Consigliere Fiorella, in totale solitudine e senza un confronto politico con la base del Movimento Amico, ha scelto una persona che non rientra nell'alveo politico del Movimento, semmai espressione di altro partito di opposizione.

Nessuna discussione di merito sulle problematiche della città è mai avvenuta, le cui risoluzioni spettano ai movimenti e ai partiti e alle persone da essi rappresentati. Il Movimento Amico ha sempre posto sul tavolo politico idee e soluzioni ai problemi annosi della città, senza mai anteporre le velleità dei singoli individui.

Il dado è tratto, con la nuova nomina di assessore, è avvenuto esattamente il contrario; si è deciso in maniera personalistica, da parte del consigliere Ruggiero Fiorella, senza un confronto con la propria base politica che l'ha supportato.

Sulla base di questa scelta sciagurata, che non ci rappresenta, è stata indicata come assessore l'avv. Anna Maria Scommegna. Un metodo poco democratico che avrà delle conseguenze sulla rappresentanza in consiglio comunale del Movimento.

La base del Movimento AMICO, con un documento firmato, non si riconosce nell'azione del consigliere comunale, Ruggiero Fiorella. Per sua scelta illogica e contraria ai principi ispiratori del Movimento il consigliere Ruggiero Fiorella, da oggi si è posto fuori dal Movimento che lo ha supportato.

Il disconoscimento viene esteso anche a chi si interfacciasse come referente del Movimento in quanto questo incarico viene assunto provvisoriamente dal segretario Oronzo Carli".


Redazione



consiglio-comunale







"Borsellino: pezzi deviati dello Stato tramarono contro mio fratello"

In Prefettura a Barletta l'ambasciatore della Slovenia Matjaz Longar