domenica 21 luglio 2019


Ultimissime:


Cronaca
sabato, 30  marzo 2019



12:03:00
Spaccio di droga, presi due giovanissimi pusher
Nei guai una 18enne ed un 20enne



La prima spacciava droga nel giardino del castello, il secondo nascondeva in un box quasi mezzo kg di marijuana. Sono gli ultimi pusher, di 18 e 20 anni, individuati dalla polizia a Barletta durante una serie di controlli del territorio messi a segno per contrastare la vendita di sostanze stupefacenti in città
Una ragazza di 18 anni con precedenti, è stata bloccata dai poliziotti all’interno dei giardini del Castello Svevo di Barletta, mentre cedeva  una dose di hashish ad una sua coetanea per 10 euro. In casa della ragazza, ritrovate anche altre dosi di hashish pronte per essere vendute. L’arresto è stato convalidato dal GIP di Trani, che ha disposto  l’obbligo di dimora nel comune di Barletta con prescrizioni notturne e obbligo di presentazione quotidiana in  commissariato.
 In carcere invece è finito un altro giovane barletano di 20anni, nonostante fosse stato denunciato qualche giorno per detenzione  ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato sorpreso mentre cedeva una dose di marijuana ad un giovanissimo. Durante la successiva perquisizione eseguita dai poliziotti all’interno di un box a lui in uso, sono stati trovati  all’interno di un controsoffitto due bustoni, contenenti 144 dosi di marijuana, pronte per essere spacciate, per un peso complessivo di 420 grammi.
 
 
 
 


Redazione



barletta droga cronaca polizia spaccio





Ordinanza dirigenziale per i lavori in via Galvani

IL RICORDO DI ALDO MORO, al 'Garrone' di Barletta iniziativa del Consiglio Regionale