martedė 25 giugno 2019


Ultimissime:


Attualita
sabato, 13  aprile 2019



12:41:00
Da Trani Sposi a Wedding Castle, tutto per il matrimonio
L'evento si sposta nel Castello Svevo di Barletta dal 31 ottobre al 3 novembre



E' cominciata con grande entusiasmo la marcia d'avvicinamento a quello che sarà l'evento sposi dell'anno. Barletta sarà protagonista indiscussa delmondo del matrimonio, con la prima edizione di 'Wedding Castle'.

 

Dopo 17 anni di grandi successi di 'Trani Sposi', l'evento promosso dall'agenzia ML Eventi e dall'imprenditore Michele Lattanzio approda nella Città della Disfida per una nuova avvincente sfida. Appuntamento nella suggestiva cornice del Castello Svevo di Barletta dal 31 ottobre al 3 novembre 2019.

Tra le autorità istituzionali intervenute nel corso della conferenza stampa presenziata dal giornalista Francesco Zagaria

il sindaco Cosimo Damiano Cannito, il vice-sindaco ed assessore alle Attività Produttive, Marcello Lanotte, i consiglieri regionali Ruggiero Mennea e Filippo Caracciolo, il presidente della LILT B.A.T.  (Lega Italiana Lotta ai Tumori), Michele Ciniero, in qualità di partner sociale dell'evento.

Presenti anche l'Avv. Anna Campese che si è occupata della progettazione ed il dott. Luigi Pizzolorusso che ha curato l'ideazione del nuovo brand.

“Sono felice di tornare a lavorare per la mia città – ha spiegato Michele Lattanzio, organizzatore di 'Wedding Castle'. Dopo gli anni indimenticabili di 'Trani Sposi' si apre oggi questa nuova avventura grazie al totale supporto dell'Amministrazione Comunale ed in primis del sindaco Mino Cannito e del vice-sindaco Marcello Lanotte. Con 150 eventi alle spalle, 50 espositori ed i tantissimi visitatori delle passate edizioni, crediamo di poter apportare un grande valore aggiunto all'economia cittadina. Il mio auspicio è che questo sia solo un punto di partenza al fine di contribuire alla valorizzazione di Barletta, alle creazione di nuove sinergie, allo sviluppo locale”.

 

“Michele Lattanzio come ogni buon imprenditore vive di sfide – ha detto il sindaco Cannito. Siamo stati ben lieti di accettare la sua di sfida, abbattendo anche le difficoltà burocratiche con le quali è spesso costretta a combattere la Pubblica Amministrazione. Per questo ringrazio il vice-sindaco Lanotte e la dirigente comunale Santa Scommegna. Auguro a Michele le migliori fortune e che questo evento posso crescere sempre più perchè se cresce 'Wedding Castle' cresce anche Barletta”.

 

“Seguo da tempo l'evento – ha spiegato il vice-sindaco ed assessore alle Attività Produttive, Marcello Lanotte. Quello dell'organizzazione del matrimonio rappresenta un settore trainante dell'economia ed in particolare in Puglia. Barletta si candida a diventare grande attrattore e punta ad offrire il meglio a chi sarà ospite del 'Wedding Castle' grazie alla sua ospitalità, ai suoi contenitori storici e culturali senza dimenticare della novità per tante coppie di celebrare le proprie nozze in spiaggia”.

 

Tra gli altri progetti legati a 'Wedding Castle' vi è il 'Wedding Tourism in Apulia'. La Puglia, dati alla mano, diventa meta sempre più ambita di matrimoni importanti. Per questo l'idea di fornire consulenza ed accompagnare al giorno più bello, nel migliore dei modi, i futuri sposi provenienti dall'Estero.



Redazione








Sen. Dario Damiani su gelate e xylella: 8 milioni per la Puglia

POLITICA BARLETTA - Nuove alleanze, nasce un nuovo gruppo