martedė 29 novembre 2022




Ultimissime:


Attualita
sabato, 10  settembre 2022



12:09:00
Attività settore urbanistica ed edilizia: la nota dell'assessore Grimaldi
"Questa l'attività preparatoria svolta dall'Amministrazione e dagli uffici durante i mesi estivi"



Dal 12 Luglio 2022, data di nomina della Giunta di Barletta, considerata anche la limitata disponibilità dei professionisti interessati per il periodo estivo, abbiamo dedicato il tempo trascorso a programmare le attività e procedure urbanistiche ed edilizie, da iniziare e da concludere, per il decoro e miglioramento della vivibilità della città.

Dopo due incontri con il progettista incaricato alla redazione del PUG, sono stati programmati una serie di incontri tra l’amministrazione, i cittadini e le categorie interessate, il cui calendario sarà a breve diffuso con i relativi inviti agli ordini professionali, e altri incontri tra il progettista e gli uffici comunali per la determinazione degli atti necessari alla conclusione della procedura di adozione del PUG da sottoporre al Consiglio Comunale.

Abbiamo chiesto alla Regione Puglia se, in seguito alla scadenza dei termini di commissariamento per la redazione del Piano Comunale delle Coste di Barletta, l’Amministrazione comunale fosse tornata nelle piene funzioni amministrative relative al procedimento di formazione del Piano Comunale delle Coste di Barletta. L’Ente Regionale ha riscontrato positivamente tale richiesta e, quindi, la Giunta si appresta a deliberare l’incarico per la redazione conclusiva del Piano.

Successivamente alla recente approvazione della deliberazione Regionale, del 28 luglio 2022, che ha approvato la legge per la riqualificazione e riutilizzo del patrimonio edilizio (c.d. Legge Piano Casa), uno strumento innovativo di programmazione e pianificazione dello sviluppo urbanistico dei nostri centri abitati, stiamo studiando l’eventuale individuazione degli ambiti edificati caratterizzati da degrado o abbandono del patrimonio edilizio esistente, dove consentire interventi di riuso e riqualificazione nel pieno rispetto delle norme di tutela paesaggistica di cui al PPTR. Tale ipotesi verrà rapidamente sottoposta al confronto con le categorie interessate e successivamente tradotta in proposta di deliberazione al competente consiglio comunale.

L’Amministrazione, inoltre, è in fase di redazione definitiva della delibera di recepimento della L.R. n.11/2022 (c.d. Legge Gabellone) con cui si è voluta la liberalizzazione delle attività produttive, eliminando le indebite vigenti restrizioni all'accesso alle attività economiche e d’impresa insediabili nelle zone omogenee D, al fine di razionalizzare e migliorare i servizi ai cittadini e favorire l'attività di impresa. E’ stato predisposto lo schema di convenzione del “Contratto di Quartiere 2” che sarà oggetto di discussione e approvazione in uno dei prossimi consigli comunali. Infine, è stato concordato un incontro con il professionista incaricato alla redazione del Piano Mobilità Urbana Sostenibile, per stabilire le necessarie integrazioni di adeguamento alle norme sopravvenute e fissare tempi brevi per la definitiva redazione e approvazione.

Questa l’attività preparatoria svolta dall’Amministrazione e dagli uffici durante i mesi estivi, affinchè si possano dare risposte ad alcune delle problematiche che da tempo attendono soluzioni.
 


Redazione



elezioni-amministrative LAVORI







A Barletta lavori di manutenzione delle strade: ecco le 24 le vie interessate

Tre rapine a mano armata in una farmacia di Barletta, il racconto della titolare