venerdė 23 agosto 2019


Ultimissime:


Sport
venerdė, 17  maggio 2019



19:36:00
TENNIS - Internazionali Femminili di Barletta, I VERDETTI
Alexa Noel si aggiudica la maratona con Federica Bilardo



Torna a splendere il sole su Barletta. Nella giornata di oggi, venerdì 17 maggio, è andata in scena l’intensa giornata di quarti di finale della Coop Master Alleanza 3.0 Tennis Cup. Avanzano al penultimo atto del torneo la giovanissima statunitense Alexa Noel e l’azzurra Federica Arcidiacono, proveniente dalle qualificazioni.

Le partite – Ad aprire il programma sul Campo Centrale è stato il match tra Kelia Le Bihan ed
Elizabeth Mandlik. Ad imporsi è stata l’americana, sesta testa di serie del seeding, con un periodico
7-5. A seguire è stata la volta di Federica Arcidiacono, che in due set combattuti (6-4 7-5) è riuscita
ad avere la meglio su Beatrice Lombardo. A chiudere il programma di singolare la sfida tra Oana
Georgeta Simion ed Angelica Raggi, terminata con un netto 6-3 6-1 in favore della rumena. Grandi
emozioni sono quelle giunte dal Grand Stand, dove Federica Bilardo ed Alexa Noel hanno dato vita
all’incontro più avvincente di giornata, conclusosi con lo score di 3-6 6-4 7-6(8) per la giocatrice di
Scottsdale dopo quasi tre ore di gioco.

Federica Arcidiacono: “Barletta torneo fantastico, felice di essere rientrata dopo l’infortunio” – A
rappresentare l’Italia nelle semifinali di domani ci sarà Federica Arcidiacono, brava ad imporsi in
due set su Beatrice Lombardo. “Qui a Barletta mi sto trovando benissimo – ha dichiarato la
giocatrice classe 1993 – il torneo è organizzato alla perfezione. La mia settimana è cominciata
presto, con i due match di qualificazione, e ho provato a migliorare giorno dopo giorno, partita
dopo partita. Anche se dispendioso a livello fisico spesso giocare le “quali” ha i suoi lati positivi,
aiutare ad entrare in palla e a trovare il ritmo. A causa della pioggia che ha rallentato il programma
ieri ho dovuto disputare ben tre incontri, fra singolare e doppio, sembrava davvero una giornata
infinita. Sono molto soddisfatta di come sto giocando qui in Puglia. Per ora sta andando bene, sto


Redazione








Maltempo, anche Cannito a sostegno degli agricoltori

Diagnosi elettronica, i ragazzi dell'Archimede fanno scuola