mercoledė 18 luglio 2018


Ultimissime:


Sport
lunedė, 7  maggio 2018



11:47:00
Vittoria in rimonta per la Rosito Barletta
96-71 il finale contro l'Adria Bari



Festa rimandata in casa Rosito Barletta. Dopo la vittoria nell’anticipo di sabato sulla Pallacanestro Adria Bari per 96-71, nella giornata di ieri è arrivato anche il successo della Diamond Foggia sul parquet del Cus Bari. Defazio e compagni, attesi dall’ultima fatica proprio contro la compagine foggiana, dovranno difendere il +42 dell’andata al PalaRusso.

La cronaca
Solito quintetto per coach Degni che alla palla a due sceglie Nicola Degni, Rainis, Smith, Stephens e Defazio. L’approccio alla gara della Cestistica, però, non è dei migliori: Bari trova con estrema facilità la via del canestro e le undici triple messe a referto gelano il PalaMarchiselli. Il primo quarto si chiude sul 13-35. Nel secondo periodo, trascinati da Smith e Stephens, i biancorossi riprendono a macinare gioco e riducono lo svantaggio fino al 40-49 che manda le squadre negli spogliatoi. Al rientro sul parquet, le percentuali al tiro dell’Adria si abbassano notevolmente e Barletta ne approfitta, tornando definitivamente in partita al termine del terzo quarto sul 57-57. Negli ultimi 10’ di gioco la Rosito riesce ad incanalare la partita nei giusti binari, sfiorando nuovamente quota 100 e portando a casa due punti fondamentali per la promozione in C Silver. Ottime le prestazioni di Menas Stephens (30 punti) e Jamal Smith (29 punti), in grande spolvero anche Nicola Degni con
i suoi 15 punti. Bene Amorese (9 punti), Rainis (5 punti) e Gennaro Rizzi (5 punti).

Rosito Caffè Barletta-Pallacanestro Adria Bari 96-71 (13-35; 27-14; 17-8; 39-14)
Rosito Barletta:
Degni 15, Stephens 30, Smith 29, Rainis 5, Amorese 9, Rizzi G. 5, Balducci 2,
Diblasio 1, Defazio, Caruso. Coach: Degni
Adria Bari: Ambruoso 20, Scavo 3, Maselli 9, Sicolo 11, Perrelli 12, Larocchia 3, Maietta 13,
Prudentino, Bonfrate, Lorusso. Coach: Patella


Redazione








AAA cercasi cuoco?

Movida, l'impegno di Cannito con gli operatori