mercoledė 19 giugno 2024




Ultimissime:


Politica
martedė, 9  gennaio 2018



13:30:00
Centro-sinistra sempre più Grande Fratello
Ieri riunione aperta alle new entry. Nonostante l'abbandono, presente 'La Buona Politica'



Restano, al momento, confermate le Primarie dell'11 febbraio nel centro-sinistra di Barletta. Salvo colpi di scena, tra sabato e domenica, così come previsto, l'ufficializzazione dei nomi per la scelta del candidato sindaco di coalizione. Allo stato sicura è la candidatura del dott. Mino Cannito, dirigente del locale Pronto Soccorso, consigliere comunale socialista, già candidato sindaco nel 2013. L'altra candidatura, data quasi certa, porterebbe il nome dell'assessore alle politiche sociali, Marcello Lanotte.

L'attesa maggiore, naturalmente, è per il candidato o i candidati del Partito Democratico. C'è chi dice che a decidere o fare sintesi sarà l'assessore regionale Caracciolo, c'è chi sostiene che dovrà passare dal consigliere regionale Mennea, c'è chi è dell'idea che sarà direttamente il governatore di Puglia Michele Emiliano a dire l'ultima parola. I nomi sono i soliti: l'amministatore di Bar.S.A. Luigi Fruscio, il presidente dell'Ordine dei medici della B.A.T., Dino Delvecchio, l'avvocato Giuseppe Bufo.

Intanto, ieri sera, nella sede del PD, il primo incontro tra le sette forze politiche firmatarie delle Primarie (PD, Partito Socialista, Area Popolare, La Buona Politica, Iniziativa Democratica per Emiliano, Progetto Barletta/Area Civica e La Puglia in Più) con liste civiche, movimenti ed associazioni pronte ad entrare in coalizione.

Non abbiamo volutamente “scartato” dall'elenco La Buona Politica che, nonostante, abbia annunciato la propria uscita dal centro-sinistra, era comunque presente alla riunione nella persona del consigliere Pino Dipaola. Due sono le cose: o Dipaola non la pensa come la Buona Politica o è la Buona Politica che non la pensa come Dipaola.

Al tavolo anche due consiglieri regionali: Alfonso Pisicchio per Iniziativa Democratica per Emiliano e Sabino Zinni della lista Emiliano Sindaco di Puglia. Presenze che avvalorano quanto detto in precedenza e vale a dire di un particolare interesse del presidente della Regione sulle elezioni amministrative di Barletta.

Delle new-entry, come anticipato, erano presenti: il consigliere Ruggiero Dicorato che sta lavorando alla civica “Barletta nel Cuore” con l'ex consigliere regionale Alfarano, Giuseppe Tupputi candidato sindaco per delle civiche nel 2013 (un ritorno per lui), il dott. Beppe Losappio, consigliere comunale uscente in rappresentanza anche della consigliera Rossella Piazzolla.

Alla riunione anche l'avv. Michele Cianci, da alcuni anni, impegnato nelle battaglie ambientali con l'Associazione Operazione Aria Pulita, invitato al tavolo per comprendere i programmi della coalizione sulla stessa materia ambientale.

Il centro-sinistra di Barletta sembra oramai il Grande Fratello: tutti vogliono entrarci e nessuno vuole essere eliminato. Ilary Blasi e Alfonso Signorini sono già in studio per il gran finale...



Francesco Zagaria










Andria, "Safer Place": oltre 1400 multe in sei mesi di attività

Arrestato rumeno nelle campagne di Andria