domenica 27 novembre 2022




Ultimissime:


Politica
mercoledė, 31  agosto 2022



08:30:00
Alleanza PD-M5S, Angiola: “Boccia ed Emiliano vogliono esportare il disastro pugliese?”
"La scissione di Luigi Di Maio e la deriva barricadiera di Giuseppe Conte hanno archiviato questa ipotesi"



“L’ostinata pertinacia con cui Michele Emiliano e Francesco Boccia insistono sull’alleanza fra il Partito Democratico e i Cinquestelle è ormai ai limiti del grottesco” lo dichiara il deputato di Azione Nunzio Angiola, candidato al Senato nel collegio plurinominale della Puglia per Azione-Italia Viva-Calenda.

“Abbiamo da sempre contestato l’illusione, cara a Franceschini ed Enrico Letta” prosegue Angiola “che dal magma demagogico e sgangherato dei Cinquestelle potesse venir fuori un soggetto progressista di qualche attendibilità. La scissione di Luigi Di Maio e la deriva barricadiera di Giuseppe Conte hanno definitivamente archiviato questa ipotesi. Per tutti, ma evidentemente non per gli Stanlio e Ollio della politica pugliese”.

“Emiliano e Boccia” conclude l’esponente di Italia sul Serio “vogliono evidentemente espandere i disastri combinati in Puglia, dalla sorda guerra al Tap alla demenziale gestione della Xylella alla condizione lacrimevole della sanità. Le cronache riferiscono di una turista in vacanza in Salento costretta a un’attesa di sette ore al Pronto Soccordo dell’Ospedale di Lecce. Non abbiamo cuore di dirle che, fosse stata ospite delle splendide località del Gargano Nord, l’ospedale non lo avrebbe proprio trovato”.
 


Redazione



michele-emiliano francesco-boccia







Nomine Arpal, Zullo: "Si convochi il Consiglio regionale, noi siamo pronti"

“Domenica al museo”: a Barletta l'accesso gratuito al patrimonio storico e artistico