domenica 27 novembre 2022




Ultimissime:


Sport
lunedė, 14  novembre 2022



17:00:00
Barletta in Paradiso, Brindisi all'inferno
Domenica contro il Lavello non si scherza



Cade la capolista Cavese e colpaccio esterno del Barletta nel super derby contro i biancocelesti brindisini, questo il riassunto della undicesima giornata di andata del girone H di serie D. Brindisi - Barletta era il match di cartello ed è terminata con la vittoria degli ospiti biancorossi. Quindi chapeau! a questi magnifici ragazzi allenati da Mister Farina. Ormai quando gioca il Barletta, signori, bisogna togliersi il capello di fronte a una squadra travolgente, cinica e spietata così come dimostrato nell’incontro di domenica al "Fanuzzi" di Brindisi, giocato su di un campo a dir poco da piantagione di patate.

I biancorossi hanno espugnato lo stadio biancoazzurro per 1-2, alla presenza di circa un centinaia di tifosi barlettani accorsi in terra brindisina sfidando la pioggia che incombeva sulla Puglia centrale. Le reti sono arrivate tutte nel primo tempo, al 10’ segna Mancarella per il Brindisi, tre minuti dopo, al 13’, arriva il pareggio di Vicedomini e al 42’ il colpo magistrale del solito fantasista Nicola Loiodice fissa il risultato sul definitivo 1-2. Andati in vantaggio i ragazzi di Mister Farina hanno continuato a presidiare tutto il terreno di gioco, non indietreggiando mai. Quello del Barletta è stato un vero e proprio blitz del Barletta, consegnando ai padroni di casa una sconfitta cocente. Al triplice fischio del direttore di gara, il Sig. Alessio Morra della Sez. di Mantova, è partita la contestazione del pubblico brindisino con bordate di fischi dirette verso la società. Per quanto riguarda il Barletta, teniamoci stretti questa vittoria e questi tre punti che sono come oro colato verso la zona tranquillità.

Domenica contro il Lavello non si scherza

Domenica si ritorna al "Puttilli". Dopo la sbornia di domenica scorsa al "Fanuzzi" di Brindisi, la mente dei tifosi è rivolta al delicato match di domenica prossima contro la squadra lucana del tecnico Karel Zeman e del Presidente Vincenzo Caputo. È un match da prendere con le pinze visto ciò che domenica scorsa la formazione gialloverde ha fatto rifilando due sonori ceffoni alla capolista Cavese. Quella che scenderà in Puglia, quindi, è una formazione galvanizzata per il risultato di domenica e agguerrita, in cerca di punti salvezza. Insomma domenica al Puttilli sicuramente farà molto caldo.



Umberto Casale



Barletta Barletta1922 calcio







Terremoto Irpinia, il sindaco di Montella accolto al Palazzo di città a Barletta

Il saluto d'addio del Barletta Calcio e tifosi per Salvatore Cafagna