venerdė 6 dicembre 2019


Ultimissime:


Politica
lunedė, 15  luglio 2019



15:01:00
Il sindaco Cannito querela un cittadino
Diffamazioni su Facebook, il primo cittadino sporge denuncia



Stamani ho querelato per diffamazione una persona, o chi per lui si nasconda dietro la sua identità social, che ha offeso e ingiuriato il mio nome, la mia persona e il mio ruolo istituzionale con dichiarazioni dal contenuto diffamatorio e oltraggioso al mio indirizzo diffuse sui social.
La mia denuncia è stata presa in carico dal commissariato e dalla polizia postale.
Nessuno pensi di poter usare Facebook e gli altri social in questo modo e di passarla liscia. La diffamazione è un reato e resta tale. 
Esiste il confronto civile e democratico a cui sono sempre aperto e disponibile. Non lo sono invece alle offese alla mia reputazione, alla slealtà e codardia di chi si trincera dietro un monitor e una tastiera. 
Ci costruiremo parte civile in un eventuale processo e devolveremo il risarcimento in favore della città.


Redazione








Selezione 133 addetti Bar.s.a. a tempo determinato, pubblicata nuova graduatoria provvisoria

Canne della Battaglia, apertura straordinaria serale