domenica 27 novembre 2022




Ultimissime:


Cronaca
lunedė, 31  gennaio 2022



08:30:00
Puglia in testa alla classifica nazionale per vaccinazione 5-11 anni
17,1 punti sopra la media nazionale



La Puglia è sempre in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione della fascia 5-11 anni, con il 48,3%, 17,1 punti sopra la media nazionale.
Il’21% della fascia in età pediatrica ha già ricevuto la seconda dose.
Per quanto riguarda la popolazione pugliese over12, il 65% ha già ottenuto la terza dose o richiamo (+4,4% della media nazionale).
 
ASL BARI
Sono più di 19mila le somministrazioni di vaccino anti Covid effettuate tra il 28 e il 29 gennaio nei centri vaccinali territoriali della provincia di Bari. La quota più consistente di vaccinazioni ha riguardato i richiami, circa 14.200 dosi booster assicurate a quanti hanno concluso il ciclo vaccinale primario almeno 4 mesi fa. Nelle ultime 48 ore più di 3mila sono state le seconde dosi e mille prime dosi. Elevata la copertura dei richiami che ha raggiunto il 91,6 per cento negli over 50 e l’82,2 per cento nella popolazione di età superiore ai 12 anni.
Procede intanto spedita anche la campagna vaccinale pediatrica: sono 57.253 le dosi erogate finora in favore dei bambini di età compresa fra i 5 e gli 11 anni e di queste oltre 17mila sono seconde dosi, necessarie per completare il ciclo vaccinale anche nei bambini. 
In generale la protezione della popolazione vaccinabile si è estesa in tutto il territorio provinciale a tal punto da raggiungere il 91 per cento di copertura con almeno una dose se si considera la platea dai 5 anni in su e addirittura il 94 per cento se si considera la platea dai 12 anni in su.
 
ASL BRINDISI
Nella Asl di Brindisi sono 122.448 le dosi erogate finora da medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, di cui 51.056 (41,7%) in ambito domiciliare. Il 17,7% (21.545) delle dosi è stato somministrato a soggetti over 80, il 25% (30.599) a soggetti della fascia di età 70-79 anni, il 24,7% (30.192) a soggetti con età tra 60 e 69 anni e il 32,8% (40.112) a soggetti sotto i 60 anni. I soggetti fragili rappresentano la categoria a rischio vaccinata prevalentemente dai medici di famiglia (69.413; 56,7%), seguita dai soggetti con età superiore a 60 anni (29.777; 24,3%), dai soggetti sotto i 60 anni (8.288; 6,8%) e da altre categorie (14.970; 12,2%). 
 
ASL FOGGIA
In provincia di Foggia sono state somministrate dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID 1.285.592 dosi.
Sono 272.410 le dosi somministrate da Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta, 7.582 presso le farmacie convenzionate. Le restanti, presso gli hub e i Punti Vaccinali del territorio.
Hanno ricevuto la terza dose di richiamo 300.321 persone.
Ad oggi hanno ricevuto la prima dose 11.612 bambine e bambini di età compresa tra 5 e 11 anni e 40.490 giovani di età compresa tra 12 e 19 anni.
 
ASL BAT
Nella giornata di sabato nella Asl Bt sono state somministrate 2635 dosi di vaccino di cui 108 prime dosi, 461 seconde dosi e 2066 terze dosi. Ieri invece a Trani, Biscgelie e Margherita si sono tenute vaccinazioni pediatriche con l'obiettivo primario di somministrare seconde dosi programmate.

 
ASL LECCE
5016 le vaccinazioni effettuate ieri in ASL Lecce tra Punti vaccinali di popolazione, Scuole, Farmacie e Medici di Medicina generale.
Tra queste: 1028 nella Caserma Zappalà, 285 nel Museo S. Castromediano, 148 nel Centro polivalente di Galatina, 151 nell'Hub di Nardò, 363 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 487 nel Pta (Ex Ospedale) di Gagliano del Capo, 288 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 347 nell'Hub di Poggiardo, 289 nel Pta (Ex Ospedale) di Maglie, 181 nella RSSA comunale di Martano, 254 nel Pta (Ex Ospedale) di Campi, 109 nel Capannone ex Acait di Tricase, 328 dai Medici di Medicina generale, in ambulatorio e a domicilio.
 


Redazione



coronavirus vaccini







Amministrative, Divincenzo e Maffione: "I partiti siano il riferimento per la città"

Cordoglio Emiliano: "Mi mancherai Peppino, è stato un privilegio conoscerti"