martedė 13 aprile 2021


Ultimissime:


Attualita
sabato, 6  marzo 2021



09:57:00
Concluso restauro del Campanile della Cattedrale, passaggio percorribile
In prossimità della festa della donna il suono delle otto campane



Il testo integrale di una comunicazione di Don Francesco Fruscio, Arciprete della Concattedrale, relativamente alla conclusione dei lavori relativi al campanile del sacro edificio:

«Hanno ufficialmente comunicato il termine dei lavori:

  • La Direzione Lavori composta da SMN Arch. Ing. Giasn Luigi Sylos Labini, Arch. Monica Alejandra Mellace, Arch. Leonardo Visceglie e da Studio tecnico CNC s.s.t.p. Ing. Luigi Nigro, Ing. Michele Ruggiero
  • l’impresa edile di Ieva Michele s.n.c. di Cagnetti R. e Ieva F. & C. con sede in Andria (consolidamento)
  • la ditta di Cilli Cosimo, restauro di opere d’arte srl, con sede in Barletta (restauro)

L’Arch. Daniela Fabiano della Soprintendenza   Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Barletta, Andria, Trani e Foggia, con Don Francesco Fruscio, Arciprete e legale rappresentante del Capitolo Cattedrale di Barletta, assieme a Mons. Angelo Dipasquale, delegato dello stesso Ente ecclesiastico committente per il procedimento in parola, nella mattinata di venerdì 5 marzo  hanno  condotto l’ultimo e  definitivo sopralluogo.

Pertanto, si comunica alla cittadinanza:

  • nella giornata di sabato 6 marzo lo storico campanile della Basilica di Santa Maria maggiore, concattedrale dell’Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, Nazareth ritornerà ad essere “campanile passante” così come stato edificato sin dal XII secolo.

In prossimità della festa della donna (8 marzo) la città di Barletta, civitas Mariae, si allieta dal suono delle otto campane fuse in onore di santa Maria, negli anni 1521, 1644, 1792, 1834, 1847,1929 (n.2) e 1963»



Redazione










"In Video Veritas: l'approfondimento", ospite Mons. Leonardo D'Ascenzo

Emergenza Covid, a Barletta nuovi provvedimenti per contenere contagi