martedė 23 aprile 2019


Ultimissime:


Attualita
giovedė, 31  gennaio 2019



11:59:00
Il Comune di Barletta risponde alla Sportinsieme Sud
L'associazione sportiva denunciava la scomparsa di carrozzine e tavoli da ping pong



L’Amministrazione comunale di Barletta, in previsione dell’abbattimento delle tribune nello stadio “Puttilli, ha provveduto a incaricare una ditta specializzata, la Spediter, previo inventario degli uffici comunali competenti, a trasferire quanto conservato nei locali dello stadio in un locale del PalaBorgia. Da tale inventario non sono risultati presenti né carrozzine né tavoli da ping pong nel locale numero 63, in uso all’associazione Sportinsieme Sud presieduta dal signor Ruggiero Lauroia.

Non è dunque ascrivibile alcuna responsabilità in capo alla stessa Amministrazione comunale sulla presunta scomparsa o distruzione di materiale della suddetta associazione, a fronte del fatto che, sarebbe opportuno che la parte interessata e lesa producesse documentazione idonea da cui evincere che carrozzine, tavoli da ping pong e altre attrezzature sportive fossero effettivamente conservate in quel locale. Si invita, pertanto, il signor Lauroia a denunciare agli organi competenti quanto ha postato e pubblicato nei giorni scorsi su social e testate giornalistiche.

Si coglie inoltre l’occasione per invitare il presidente di Sportinsieme Sud a produrre l’autorizzazione che gli concedeva l’uso di quel locale, che allo stato non risulta agli atti.

“Per l’Amministrazione comunale in primis è importantissimo capire cosa sia accaduto, se le attrezzature siano state trafugate o distrutte – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – perché tutto ciò sarebbe gravissimo. Di sicuro siamo dispiaciuti per quanto l’associazione, che rappresenta una realtà sportiva importante a livello nazionale, ha perso. In alcun modo, però, ne è responsabile l’Amministrazione comunale”



Redazione



barletta sportinsime carrozzine tavoli ping-pong





Striscione contro permesso a costruire vicino la Timac

Scomparso a Barletta Giovanni Zizza