martedė 7 febbraio 2023




Ultimissime:


Attualita
lunedė, 7  novembre 2022



13:03:00
Calcio: Il Barletta è ormai una splendida realtà
"Una vittoria da incorniciare"



Nel pomeriggio di domenica, sotto un tempo grigio che spesso ha minacciato pioggia, il Barletta torna a vincere. Finalmente al "Puttilli" si è accesa la luce e si fa festa, grazie ad oltre quattromila sostenitori biancorossi accorsi allo stadio di Via Vittorio Veneto. Una vera e propria bolgia di tifosi accorsi a sostenere la propria squadra ritorna a sorridere sugli spalti. Al triplice fischio dell'arbitro Pasculli della Sezione di Como al "Puttilli" è stata festa con canti, grida e urla. Il Barletta ritorna alla vittoria contro l’Afragolese.

Il successo non si vedeva sugli spalti di casa dalla quarta giornata di andata in occasione dell’incontro con la squadra del Francavilla in Sinni. La vittoria entusiasmante, quella contro i campani, per 2-0 con reti al 25’ del primo tempo grazie al difensore Petta e al 2’ della ripresa con il solito Loiodice. Contro la forte compagine dell’Afragolese il Barletta è stato cinico e spietato portandosi nell'olimpo dei play-off a ridosso delle grandi realtà del campionato di Serie D.

È stata una gara viva, spigolosa e tirata fino al 95’ recupero compreso, durante la quale la squadra del sodalizio rossoazzurro guidata dell'ex tecnico barlettano, il barese Dino Bitetto, ha cercato in tutti i modi di portare via dal Puttilli almeno un punto. Gli ospiti sono stati tenaci e caparbi sin dall’avvio, lottando su ogni pallone e spezzando ritmo alla squadra pugliese. Insomma hanno dato del filo da torcere ai ragazzi del tecnico Cristian Carbone, allenatore in seconda del Barletta, che ha sostituto degnamente Francesco Farina che, per via della squalifica per una giornata rimediata al Capozza di Casarano, è stato costretto ai box.

Aspettando il big match al Fanuzzi

Domenica nella decima giornata di andata il calendario ci offre due match clou di alta classifica: Martina - Fasano e Brindisi – Barletta, tutte squadre che stanno dando rincorrendo la Cavese che, attualmente, sembra la squadra che sta tentando la fuga. A noi, quello che interessa principalmente è il derby di domenica al "Fanuzzi" di Brindisi, gara sconsigliabile ai deboli di cuore perché tra le due squadre i precedenti inducono a ricordare sempre incontri molto combattuti, per non parlare della rivalità tra tifoserie. Insomma prepariamoci ad assistere ad un'altra battaglia calcistica: la formazione brindisina, dopo il KO di domenica contro il Matera per 2-1 vorrà sicuramente mentre la formazione biancorossa si conferma squadra dalla difesa ermetica e vorrà continuare a stupire tifosi e addetti ai lavori.
 


Umberto Casale



Barletta Barletta1922







Formazione della graduatoria definitiva per l'assegnazione di un alloggio ERP

Atti vandalici in via Vitrani a Barletta, la voce dei residenti